mobili e arredi

ACQUISTO MOBILI E ARREDI ANTICHI

Cerchiamo un’ampia scelta di oggetti antichi di arredamento come mobili, tavoli, sedie, poltrone, consoles, lampadari del XVI al XIX secolo, cornici, apliques, specchiere, camini, oggetti d’arte d’antiquariato pregiati italiani e europei.

IL BAROCCO

Durante il XVII secolo, giunto all’estremo affinamento e al massimo sviluppo il linguaggio classico rinascimentale, si manifesta la rivoluzione stilistica dell’epoca barocca. Nonostante i detrattori, il Barocco raggiungerà un trionfo repentino. Terminato il ricorso all’antichità, sondato dai predecessori, il Barocco si afferma come istanza nuova e originale che non ricorre a preconcetti o maestri, affermandosi quindi come stile profondamente moderno. Si tratta di un’arte che si manifesta con forme maestose e colossali nate nell’epoca delle monarchie assolute. L’origine dello stile va ricercato nei movimenti artistici romani del Seicento e in particolare nelle invenzioni architettoniche e decorative di Bernini e Pietro da Cortona. L’origine del barocco è quindi essenzialmente scultoria e architettonica. Dopo i primi quarant’anni del secolo in cui si elaborano i germi del Barocco, si forma successivamente il primo Barocco che si evolve fino al 1670 circa per poi sfociare nel Barocco maturo che continua per tutto il secolo fino ai primi trent’anni del successivo.

I mobili intagliati in noce tendono ad ammorbidirsi nelle forme mentre le decorazioni si sovrappongono alla funzionalità. Agli incastri è sostituito l’incollaggio e compaiono le prime impiallacciature. Alle linee sinuose si abbinano dorature e materiali pregiati. Le botteghe artigiane iniziano in questo periodo a diversificare i compiti per specializzazione: mobiliere, ebanista, scultore, bronzista. Alle bugnature e ai riquadri tipici del primo Seicento si sostituiscono spigoli arrotondati, curve e volute e la linea serpentina. Le cimase dei mobili sono intagliate con grande varietà di forme. Sul territorio italiano le province iniziano a manifestare una propria originalità affiancando Firenze e Roma che erano state, rispettivamente nel Quattrocento e nel Cinquecento, le città guida nell’arredo.

011 9580145

 
 

340 6408605

 
 

Riceviamo solo su appuntamento

info@antichitafiorio.com

 
 

Hai qualcosa di simile? Contattaci

 

Hai qualcosa di simile? Contattaci

Privacy Policy